Home Page
Biografia
Specializzazioni
Corsi Professionali
Inchieste
Casi Clinici
Rassegna Stampa
Convegni - Conferenze
Parliamone insieme!
Pubblicazioni
Libri e PowerPoint
Vertici
Aggiornamenti E.C.M.
Attività di Volontariato
Att. Prof.le e Volontariato
Lo Studio
I Siti Amici
Privacy


Puoi trovare la Dott.sa Ceccherini anche su:

Facebook

Blogger

Youtube

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

Attività di volontariato - Ass. AIF ONLUS
Ti trovi in: Attività di volontariato > AIF Associazione Infanzia Ferita ONLUS

Tutto quello che facciamo è una goccia nell’oceano.
Ma se non lo facciamo
quella goccia mancherà per sempre

(Madre Teresa di Calcutta)


Presentazione dell'Associazione:
Questa Associazione nasce con scopi ed obiettivi sostanzialmente diversi dalle associazioni che l'anno preceduta. Dallo studio e la ricerca, sono passata all'aiuto disinteressato a favore delle classi sociali meno abbienti, rivolgendo uno sguardo particolare verso i bambini particolarmente emarginati e bisognosi che vivono nei Paesi più poveri del mondo.

Chi siamo:
Siamo una Associazione Culturale senza scopo di lucro, composta da un gruppo di volontari. Il nostro desiderio è di portare un contributo umanitario, un gesto di fiducia e di speranza alla frangia sociale più debole, più vulnerabile del mondo: i bambini.

Come nasce un'associazione:
Le motivazioni che ci hanno spinto a costituirci come Associazione umanitaria sono molteplici. Tra queste, è quella di aver "toccato con mano", lo stato di degrado e di indigenza nel quale vivono milioni di bambini nelle varie parti del mondo. Terra Santa, Brasile, Messico, India, Africa, Thailandia, Filippine, Venezuela. Questi sono i luoghi che ho visitato personalmente negli ultimi anni. La maggior parte della gente che vive in questi Paesi è prostrata dalla povertà e dalla sofferenza. Mendica ogni giorno, calpestando la propria dignità per la salvezza dei propri figli. Se non addirittura, usando gli stessi figli, inviandoli in prima linea con la mano tesa, del tutto ignari del significato di tale umiliante richiesta, verso la nutrita schiera dei turisti.
Camminando in mezzo a loro, soverchiata dalle loro implorazioni di aiuto e osservando con la gola e il cuore contratto la loro misera condizione, mi sono chiesta: "che cosa posso fare, quale "goccia" potrei rappresentare nella loro vita?". La decisione è giunta a maturazione nel corso di un viaggio in Terra Santa. Al di fuori di ogni consuetudine turistica era prevista una visita in un ospedale pediatrico. In questo luogo così insolito al turista ho incrociato lo sguardo di un bambino piccolo, in fin di vita, affetto da una malattia genetica. Ci siamo guardati a lungo, almeno così mi è parso. Ho abbassato per prima lo sguardo, incapace di sostenere il suo. Mi sentivo a disagio e responsabile della mia limitatezza, non potendo al momento fare nulla per lui. I suoi occhi non lasciavano trapelare alcuna emozione, nessun desiderio di vivere. In quello sguardo cupo e profondo ho letto soltanto tanta tristezza e rassegnazione. Un abisso dal quale è emersa la mia decisione. In quel preciso momento ho capito che cosa avrei dovuto fare al mio ritorno. Le testimonianze incontrare nel mio lungo peregrinare intorno al mondo erano più che sufficienti per indurmi ad agire, ormai senza più alcun indugio, alcuna esitazione.

Scopi ed obiettivi:
E' nata così, una Associazione senza scopo di lucro che accoglie persone con gli stessi valori, gli stessi ideali ed una riserva d'amore da distribuire ovunque e comunque, soprattutto, alle persone più bisognose. Il gruppo di volontari che è emerso spontaneamente intorno a questa idea è costituito prevalentemente da musicisti di altissimo livello professionale, affiancati da altre figure altrettanto significative. Il desiderio che ci accomuna è quello di realizzare spettacoli di vario genere (culturali, musicali, sportivi) per raccogliere fondi per dare vita a progetti umanitari (ospedali, asili, scuole) per i bambini più bisognosi nel mondo. A questo proposito ci siamo messi in contatto con alcune Missioni per raccogliere tutte le informazioni utili per avviare progetti umanitari in maniera mirata e responsabile. E, non solo, alcuni di noi si recheranno, di volta in volta personalmente, a visitare i luoghi destinatari del nostro intervento umanitario per acquisire una maggiore consapevolezza sulle reali esigenze che, ovviamente, hanno popolazioni diverse tra loro, dislocate nelle varie parti del mondo. Ci proponiamo di rispondere alle singole richieste di aiuto, così eterogenee, seguendo una logica funzionale, utile e veramente prioritaria.
Per ogni progetto che intendiamo realizzare daremo dimostrazione della sua effettiva realizzazione, attraverso la produzione di immagini ed altre eventuali testimonianze.


Per informazioni:
Presso la segreteria della Associazione:

Via di Soffiano 84 - 50143 - Firenze - Tel. e Fax: 055711644
www.aifonlus.it; e-mail: info@aifonlus.it









La Presidente:
Dott. Francesca Ceccherini